We Love Running

jogging

Oggi ci dedichiamo ai nostri lettori sportivi e amanti di una disciplina che negli ultimi anni si è diffusa ed evoluta moltissimo: il jogging.

Da soli o in gruppo, con amici o con la famiglia, persino con i nostri amici a 4 zampe, la corsa può appassionare davvero chiunque. jogging cane
Abbiamo la fortuna di possedere un territorio che si presta benissimo a questo genere di attività: percorsi immersi nella natura, parchi, ma anche stracittadine organizzate in modo efficiente per coinvolgere residenti e non, in attività assolutamente salutari e che fanno allo stesso tempo socializzare.

Il periodo estivo è particolarmente ricco di importanti manifestazioni sportive: tantissime le corse, le 10 km, le mezze maratone ma anche le family run o le semplici passeggiate organizzate.
Si è da poco conclusa la mezza maratona di Scorzè che ha visto come ogni anno, numerosi partecipanti, sia tra gli atleti che tra il pubblico, maratona-veneziamentre attendiamo la famosissima Venice Marathon il prossimo 23 ottobre, considerata non una semplice maratona, ma un contenitore di eventi dedicato a grandi e piccoli nonché un’occasione unica per vivere Venezia in modo originale.

Usiamo ora una lente di ingrandimento e vediamo dove poter andare a correre a partire dal nostro Hotel Antico Mulino: a solo qualche centinaia di metri dalla nostra struttura trovate l’accesso all’itinerario ciclo-pedonale lungo il fiume Dese che arriva fino all’Oasi Mulino Teodori.

Un percorso in mezzo al verde e alla natura dove gli amanti dello sport possono godersi appieno una salutare corsa.

running

Sotto questo sole

sole

L’estate sta tardando un pochino ad arrivare, ma siamo certi che il caldo e il sole presto arriveranno ad allietare i nostri weekend.

jesolo(7)Noi non vogliamo farci cogliere impreparati, quindi questa settimana siamo andati ad esplorare le spiagge più belle del nostro litorale, mostrandovi come possono essere facilmente raggiungibili proprio dall’Antico Mulino.
Da Bibione a Rosolina mare, vantiamo 90 km di lidi premiati nel 2016 con ben 8 bandiere blu, a conferma di un mare pulito, spiagge attrezzate e servizi turistici di ottima qualità.

Ecco allora i lidi più vicini dove poter trascorrere una giornata in puro relax:

  • Lido di Jesolo (50 km): la spiaggia scende lentamente verso il mare intercalata dai tipici pontili. Con i suoi 3 centri turistici il Centro, il Faro e la Pineta, Jesolo offre paesaggi naturali e tante occasioni di svago. Dopo una giornata di sole e mare, si accende la vita notturna e le vie della città si animano con tantissimi negozi aperti, ristoranti e discoteche.
  • 04-Zone-di-Venezia-LidoLido di Venezia (50 km): gli stabilimenti di questa stupenda lingua di terra hanno ospitato artisti e celebrità, regalandole un fascino particolare. La famosissima spiaggia dorata, che si estende per ben 12 km e i magnifici scenari della Laguna, rendono questo lido uno dei più belli della costa veneta.
  • Eraclea Mare (60 km): perfetta per chi vuole trascorrere una giornata tranquilla, lontano dal caos delle spiagge più mondane, Eraclea offre paesaggi suggestivi dove mare sabbia e pineta si intersecano regalando ai turisti un’atmosfera totalmente rilassante.
  • lido(7)Sottomarina (60 km): spostandoci verso sud, verso le foci del fiume Brenta troviamo la lunghissima spiaggia di Sottomarina, particolarmente adatta per le famiglie, viste le moltissime strutture ricettive e i tanti servizi dedicati.
  • Cavallino Treporti (68 km): un contesto davvero variopinto in cui si mescolano tanti diversi scenari: la spiaggia sabbiosa, l’estesa pineta, la foce del Sile, i fari, le darsene, i “casoni di valle” e le “peocere” (vivai di cozze). Ideale per gli amanti del campeggio e dei paesaggi verdi e rigogliosi.
  • madonna-dellangelo-di-caorle.3Caorle (70 km): 15 km di invidiabile litorale con acque pulitissime. Girando per le vie del paese inoltre si rimane affascinati dal porto peschereccio che si incastra nel vecchio centro storico trasformato in zona pedonale. Merita una visita anche la piccola bellissima chiesetta in riva al mare.

Tutti i litorali sono facilmente raggiungibili con l’auto nell’arco di massimo un’ora e mezza, tempo che permette di godervi spiaggia e mare per l’intera giornata.

Cari lettori, non vi resta che mettere in valigia telo e costume e scegliere la spiaggia che più fa per voi!

A presto!

Al centro del Golf

golf 2A pochi giorni dalla chiusura del 15° Meeting Interbancario Europeo, che si è svolto presso il vicino Golf Club di Ca’ della Nave a Martellago, vogliamo dedicare a tutti i nostri lettori appassionati di golf il nostro appuntamento mensile sul nostro blog.

L’occasione è ottimale per mostrarvi una panoramica delle numerose possibilità di praticare questo sport prendendo Scorzè e l’Antico Mulino come punto di partenza.

Come si può vedere da una semplice cartina di GMaps, ci troviamo in un crocevia strategico per raggiungere moltissimi Golf Club della provincia di Venezia, Treviso e Padova: nel raggio di 50 km si possono contare almeno 6 attrezzatissimi campi da golf a 18 buche, adatti a giocatori di tutti i livelli.

La presenza e la distribuzione di queste strutture nella nostra area permettono a tutti gli appassionati di poter cambiare destinazione ogni giorno senza dover per forza spostare le proprie valige.

Vediamo quindi nel dettaglio quali sono i circoli più vicini:

  • 5 KM: Golf Ca’ della Nave (Martellago) 5 min
  • 14 KM: Golf Club Villa Condulmer (Mogliano Veneto) 15 min
  • 25 KM: Ca’ Amata Golf Club (Castelfranco Veneto) 30 min
  • 45 KM: Golf Club Asolo (Treviso) 55 min
  • 50 KM: Golf Club della Montecchia (Padova) 40 min
  • 55 KM: Golf Club Jesolo (Jesolo Lido) 45 min
    golf

E per gli accompagnatori? Non solo golf.

Sappiamo come spesso gli accompagnatori necessitino di una soluzione alternativa a quella dei giocatori, impegnati anche intere giornate in partite e tornei.

Anche in questo caso nessun problema. E’ sempre possibile accostare a questa tipologia di vacanza prettamente sportiva, un soggiorno all’insegna del sightseeing approfittando del patrimonio artistico e culturale che tutto questo bacino offre e permettendo anche a familiari, mogli e amici non praticanti di godersi una vacanza rilassante.

città vicine

Amici golfisti, siete pronti? L’Antico Mulino vi sta aspettando!

 

L’Hotel Antico Mulino vi porta a Bacari!

L’Hotel Antico Mulino vi porta a Bacari!

Cari lettori, dopo un lungo periodo di assenza siamo tornati più carichi che mai sul nostro blog con l’obiettivo di darvi spunti originali per godervi le bellezze del nostro territorio, per non farvi perdere preziose occasioni di partecipare ad eventi unici e scoprire le tradizioni, ma anche le novità delle nostre zone.

Si avvicina l’atteso ponte del 25 aprile, non solo festa nazionale della liberazione, ma anche giorno in cui si celebra il santo patrono di Venezia, San Marco. La bella stagione si è ormai aperta e il clima è perfetto per accompagnarvi in un divertentissimo tour dei BACARI!

Di cosa si tratta?

BacariIl termine “bacaro” sta ad indicare il tipico locale veneziano dove prendere l’aperitivo. L’etimologia nome deriva da “Bacco”, dio del vino, ma anche da “bàcara” parola veneziana che significa “festeggiare” . Un tempo “bacaro” era il nome attribuito ai vignaioli e vinai che venivano a Venezia  con un barile di vino da vendere in Piazza San Marco con dei piccoli spuntini, i cosiddetti “cicheti”.

Oggi il temine è riferito invece al locale, che solitamente si presenta di piccole dimensioni, con pochi posti a sedere, allestito con banconi e sgabelli simili a quelli dei bar e vetrine in cui vengono esposti i cibi. I cicchetti vengono solitamente acquistati a pezzo, al fine di comporre un piatto con diversi tipi di assaggi. Essi possono essere a base di pesce, carne o salumi, ma i più ricorrenti sono solitamente i crostini col baccalà mantecato, alici marinate, misto mare o folpetti in umido. Oltre a quelli a base di pane ci sono i cicchetti fritti o a base di verdure. Il tutto naturalmente accompagnato da un calice di vino bianco o rosso.

Le composizioni sono le più disparate ed originali, ma ciò che accomuna questo cibo è la sua praticità, dato che gli spuntini possono essere tranquillamente consumati senza posate e con un semplice tavolo di appoggio.

“Andar a bacari” è un momento di socializzazione molto sentito dai veneziani, un fenomeno che è poi diventato una vera e propria moda, diffusa non solo in Veneto ma in tutta Italia, quella dell’aperitivo.

Bacari 2Ma il tour dei bacari, può essere anche un’ottima soluzione per visitare inusuali scorci di Venezia e permette di passeggiare tra le calli degustando un bicchiere di vino e assaggiando tipicità della zona, senza rischiare di cadere in classici ristoranti turistici.

I bacari sono distribuiti più o meno in tutta Venezia. La più alta concentrazione è nei sestieri di Cannaregio e, soprattutto, San Polo. Alcuni sono più turistici, altri, i più nascosti, sono frequentati anche dai veneziani.

Ognuno può decidere il proprio percorso, facendosi trasportare dalla curiosità e perdendosi nelle vie di Venezia. Pronti? Si va!

 

Una passeggiata alla scoperta del Parco del fiume Sile…

cigni_cuore

Il fiume rappresenta spesso la vera chiave di lettura delle vicende storiche ed economiche, delle vocazioni e dei condizionamenti dei territori che attraversa, dalle sorgenti fino al mare.

L’acqua, che scorre in ciascun fiume, è la vera interprete della vita.

Il Comune di Scorzè, battezzato Terra dell’Acqua per la ricchezza di risorgive, lo sa bene: l’acqua è una fondamentale fonte di sussistenza e reddito, è indispensabile alla nostra quotidianità e costituisce una grande via di comunicazione.

Ogni fiume porta con sè un destino, scritto nell’acqua.

Questo si legge nel sito del Parco Naturale Regionale del Fiume Sile, una superficie di ben 4.152 ettari di natura, storia e cultura distribuiti fra undici comuni delle provincie di Padova, Treviso e Venezia.

Fin dai tempi più antichi, la navigabilità delle acque, la ricchezza delle risorgive e il clima mite del territorio circostante hanno attratto numerosi popoli lungo le rive del Sile. Dalla civiltà primitiva della Pietra ai Romani, dall’era dei Comuni a quella consumistica dei giorni nostri, numerosi sono i reperti che testimoniano la loro storia all’interno del parco.

Il Parco Naturale Regionale del Fiume Sile è un corridoio ecologico percorribile a piedi, in bicicletta o in barca. E’ un percorso alternativo alla viabilità stradale per il visitatore che vuole conoscere i principali siti di interesse il territorio del Parco. L’ospitalità offerta dalle strutture ricettive presenti vicino al Parco del Sile si ispira alla tradizione e ai prodotti del territorio circostante.

Cordialità e familiare accoglienza sono due delle caratteristiche imprescindibili di questo luogo, che troverete certamente anche nel nostro hotel. L’Antico Mulino di Scorzè è la dimora ideale per gli amanti della natura e della vita all’aperto: gli innamorati della quiete e della campagna potranno rilassarsi nella Terra dell’Acqua per eccellenza, dopo una giornata di escursioni e passeggiate tra le acque del Sile, e gustare le specialità del nostro Ristorante Perbacco.

perbacco

Prenotate ora il vostro soggiorno accompagnato da una deliziosa cena romantica in riva al fiume…
Per info chiamate il numero +39 041 584 0700

Un’immersione nel mondo di Aquae Venezia!

Aquae-Venezia

Da maggio e per i prossimi quattro mesi ancora, Milano sarà la vetrina dove i Paesi di tutto il mondo mostreranno il proprio sapere e le proprie tecnologie per fornire una risposta concreta a un’esigenza vitale:

riuscire a garantire cibo sano, sicuro e sufficiente per tutti i popoli, nel rispetto del Pianeta e per un futuro sostenibile. 

Oggi Expo Milano 2015 costituisce la piattaforma universale di confronto e condivisione di idee e soluzioni incentrate sul tema dell’alimentazione. Oltre a ciò, offre a tutti la possibilità di assaggiare e scoprire le eccellenze della tradizione agroalimentare e gastronomica di ogni Paese.

AcquaIn questo contesto si inserisce Aquae Venezia, l’evento espositivo internazionale completamente dedicato all’acqua. Per questo evento collaterale di Expo 2015, non poteva essere scelto tema migliore: dall’acqua si è sviluppata questa città unica e dall’acqua Venezia può rinascere salvaguardando natura e tradizione, in uno sviluppo che recuperi la sua storia culturale ed industriale.
L’esposizione mira a raccontare e testimoniare le eccellenze della ricerca e i valori simbolici e concreti legati all’acqua, nonché a rafforzare la consapevolezza dell’importanza dell’ “oro blu” come risorsa fondamentale per la vita e bene limitato.

Aquae Venezia 2015 offre un’esperienza coinvolgente, un viaggio a 360° alla scoperta dell’acqua in tutte le sue declinazioni: dall’agricoltura all’industria, dalla salute al benessere, dal tempo libero al lavoro. Ecco le quattro macro aree in cui si svilupperanno questi temi:

  • foodImmergiti nell’Esperienza che regala il magico spettacolo dell’acqua alla scoperta delle meraviglie del nostro pianeta;
  • Un Mare di Sapori che offre un entusiasmante viaggio enogastronomico attraverso un mare di sapori e racconti culinari;
  • meetingsConference che ospita le eccellenze tecnologiche presentate da Fondazioni, Enti e Aziende leader nel settore dell’acqua;
  • Expo & Business dove aziende e consumatori si confrontano in un’ampia area espositiva.
Dunque se sei alla ricerca di un hotel per non perderti assolutamente l’occasione di visitare Aquae Venezia, l’Hotel Antico Mulino sarà lieto di trasformare questo evento in qualcosa di davvero indimenticabile per te!
Visita subito il nostro sito e scopri le nostre offerte!
Il nostro staff sarà pronto a fornirvi tutte le informazioni necessarie per visitare la bellissima città di Venezia.

All The World’s Futures: 56° Esposizione Internazionale dell’Arte a Venezia.

biennale 1

Non tutti hanno come noi la fortuna di vivere a poca distanza da una città meravigliosa come Venezia. Venezia è un mix di natura, cultura, arte, tradizione e attualità che non tutte le città al mondo possono vantare. E’ il panorama di una miriade di eventi di eco mondiale e, fra questi, non si può di certo dimenticare l’Esposizione Internazionale d’Arte, arrivata oggi alla 56° edizione.

logo biennale

Si tratta di un’edizione del tutto eccezionale in quanto l’esposizione è iniziata con ben un mese di anticipo rispetto agli anni precedente, ossia sabato 9 maggio, collateralmente all’apertura di Expo 2015. All the World’s Futures”: questo il titolo dell’esposizione diretta da Okwui Enwezor, che ha luogo ai Giardini della Biennale e all’Arsenale e si prolungherà fino a domenica 22 novembre.

Inoltre, quest’anno, la Biennale compie 120 anni e, anno dopo anno, continua a costruire la propria storia. In questa edizione, la Biennale torna a osservare il rapporto tra l’arte e lo sviluppo della realtà umana, sociale, politica, nell’incalzare delle forze e dei fenomeni esterni. Oggi il mondo ci appare attraversato da gravi fratture e lacerazioni, da forti incertezze sulle prospettive. Nonostante i colossali progressi nelle conoscenze e nelle tecnologie viviamo una sorta di “age of anxiety”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’intenzione di Okwui Enwezor è, quindi, quella di indagare in che modo le tensioni del mondo esterno sollecitano le sensibilità, le energie vitali ed espressive degli artisti. Egli non pretende di dare giudizi, ma vuole convocare le arti e gli artisti da tutte le parti del mondo e da diverse discipline affinché ognuno faccia le proprie riflessine sul futuro che ci aspetta. Si tratta dunque di una mostra globale che coinvolge l’Arte, l’ Architettura, la Danza, il Teatro, la Musica e il Cinema, un palcoscenico dove noi possiamo interrogare, o quanto meno ascoltare, gli artisti. Un Parlamento delle Forme: così la mostra è stata definita dal suo ideatore.

Venice

La Biennale anche quest’anno rappresenta senza dubbio uno degli eventi da non perdere! Perciò non lasciatevi sfuggire l’occasione di regalarvi un soggiorno nel veneziano e dedicarvi al piacere dell’arte e alle vostre passioni! L’Hotel Antico Mulino offre la location giusta per godere di un po’ di relax fra la natura e approfittare della vicinanza alla città di Venezia per partecipare a questo e molti altri eventi. Visitate le nostre offerte cliccando al seguente link: www.hotelanticomulino.com .

Il Golf per una vacanza di puro divertimento all’aria aperta!

copertina 1

Cari lettori, in questo articolo ci occuperemo di Golf : uno sport che, nonostante sia ancora sconosciuto a molti, sta attraendo e coinvolgendo sempre nuovi appassionati e giocatori inesperti .

golfistaNoi dell’ Hotel Antico Mulino lo sappiamo bene. Infatti, la vicinanza al Golf Club Ca’ della Nave di Martellago ci rende il principale punto di appoggio di molti golfisti, che dopo una lunga e appassionante giornata sportiva decidono di rilassarsi presso il nostro hotel. Non è raro accogliere grandi gruppi di giocatori (uomini e donne di tutte le età, specialmente stranieri) che organizzano viaggi all’insegna dello sport e del relax e programmano più tappe all’interno del suolo italiano, sfidandosi in gare e contendendosi trofei prestigiosi

Il golf è uno sport disciplinato da numerose regole. L’importanza di conoscerle per un giocatore di golf è massima: si tratta probabilmente dell’unico sport in cui ognuno è arbitro di sé stesso e quindi onestà e rispetto devono far parte del bagaglio di ogni golfista.

Inoltre, è uno dei pochi sport a non avere un campo di gioco standardizzato: questo può essere situato in pianura, in collina, in montagna o in qualsiasi luogo dove vi siano ampi spazi verdi, e comprende generalmente uno o più percorsi di 9 o 18 buche.

Il Golf Club Ca’ della Nave si compone, per esempio, di 18 buche e presenta delle peculiarità uniche: l’abbondanza di ostacoli d’acqua creati con laghi artificiali che interessano ben 12 di queste buche, la presenza di grandi bunker all’americana, la bellezza del paesaggio circostante che lo rende un piccolo paradiso disperso nel verde.

Ca' della Nave

Inoltre, Ca’ della Nave mette a disposizione dei propri ospiti ben 2 deliziosi ristoranti, 2 attrezzate sale meeting, dei campi da tennis e calcetto e una fantastica piscina.

Ca' della Nave 2

Dunque, cosa aspettate ad organizzare il vostro weekend di sport all’aria aperta?
Accompagnati dalla vostra famiglia o dai vostri amici, vivrete un’esperienza unica nella cornice di una location da film.
L’Hotel Antico Mulino è partner di Ca’ della Nave e offre a tutti i giocatori prezzi speciali!!
Visitate il nostro sito http://www.hotelanticomulino.com o scriveteci direttamente all’indirizzo info@hotelanticomulino.com per ricevere info e offerte su misura per voi!

I colori del Gusto nella Terra dei Tiepolo!

In vista di Expo 2015, sette Pro Loco del Miranese hanno deciso di unirsi in un’iniziativa di grande eco turistico:

I colori del gusto nella Terra dei Tiepolo. Itinerari tra corsi d’acqua, mulini e risorgive.

Questo è il titolo del progetto che mira ad una promozione del territorio, dell’arte e dell’enogastronomia locale senza precedenti.


Le Pro Loco e i Comuni di Mirano, Spinea, Salzano, Noale, Scorzè, Martellago e S. Maria di Sala saranno i promotori dell’iniziativa che si snoderà in una serie di eventi e appuntamenti, in una strepitosa kermesse culinaria, con i migliori chef della zona per esaltare prodotti e sapori locali.

Fra questi, siamo lieti di presentare la Cena a Dieci Mani organizzata da cinque ristoranti del Comune di Scorzè:

Ristorante I Savi
Ristorante Alla Crosarona
Ristorante Perbacco
Ristorante San Martino
Villa Soranzo Conestabile

Cena a Dieci Mani

L’evento si terrà il 28 Maggio 2015 alle ore 20:00, proprio a Villa Soranzo Conestabile.

Una location storica immersa in un ampio parco per una serata gourmet che prevede il seguente Menu:

 PicMonkey Collage

La quota per partecipare all’evento è di 55,00€. E’ necessaria la prenotazione in quanto i posti sono limitati.

Per prenotazioni chiamate allo 041-5840991

Vi aspettiamo numerosissimi!!

Ristorante Perbacco Scorzè

Sagre ed eventi 2015 a Scorzè!

Sagre ed eventi a Scorzè

Come tutti i paesi che sorgono in campagna, Scorzè è panorama di molti eventi e manifestazioni locali che attirano un gran numero di compaesani e di appassionati di cultura e di tradizioni locali. Come si può leggere nel sito ufficiale della Pro Loco del Comune di Scorzè:

Scorzè“Vi invitiamo a conoscere e a vivere con noi il nostro territorio. Scorzè città dell’acqua e degli ortaggi, al centro delle tre province di Venezia, Treviso e Padova, nella terra del Tiepolo e del Decumano. Scorzè è composta da cinque paesi ognuno con una propria storia e antiche tradizioni. Queste sono tuttora gelosamente custodite, interpretate e valorizzate da noi della Pro Loco con manifestazioni folcloristiche e gastronomiche, mostre d’arte, concerti di musica classica e leggera”.

Infatti, numerose sono le sagre che ci intratterranno da qui ai prossimi mesi, in un susseguirsi di concerti musicali, degustazioni, mostre d’artigianato, iniziative benefiche… Il tutto ruoterà attorno alle specialità culinarie, alle tradizioni e ai prodotti di questa terra.

pomodorobisiasparago-fragolaradicchio

Ecco allora una carrellata di eventi che avranno luogo a Scorzè e nelle vicine frazioni. Manifestazioni che potrebbero essere di grande interesse non solo per i residenti, che conoscono già molto bene di cosa stiamo parlando, ma anche per i turisti dell’Hotel Antico Mulino che hanno voglia di un po’ di svago e di conoscere da vicino la nostra realtà!

Festa dell’Asparago e della Fragola:

  • Fragola di GardigianoQUANDO? Dall’8 al 18 maggio 2015 (39° edizione)
  • DOVE? Gardigiano di Scorzè, Venezia.
  • DA NON PERDERE: Mostre di artisti e di artigianato e commercio locali Asparago di Gardigianofanno da coreografia a questa festa. Durante tutto l’arco della manifestazione intrattenimenti musicali, avvenimenti sportivi e un ricco stand gastronomico a base di asparagi e di fragole, nonché una mostra mercato permanente di questi prodotti, allieteranno sia la vista che il palato di visitatori e appassionati di prodotti tipici locali.

Festa dei Bisi:

  • QUANDO? Dal 29 maggio all’8 giugno 2015 (45° edizione)
  • DOVE? Peseggia di Scorzè, Venezia.
  • Bisi di PeseggiaDA NON PERDERE: I protagonisti saranno i piselli e le migliori produzioni di ortaggi che verranno esposti nella consueta Mostra Ortofrutticola. Per tutto il periodo della Festa saranno in vendita i “Bisi de Peseja” direttamente dal produttore al consumatore. Partecipare alla Festa dei Bisi  è il modo più sicuro per assaggiare i piatti che maggiormente esaltano il sapore e le proprietà dei piselli, vedi il classico piatto “Risi e Bisi”  e altre specialità gastronomiche.

Festa del Pomodoro:

  • QUANDO? Dal 24 luglio al 3 agosto 2015 (36° edizione)
  • DOVE? Cappella di Scorzè, Venezia.
  • Pomodoro di CappellaDA NON PERDERE: La Festa del Pomodoro di Scorzè celebra un alimento basilare della cucina mediterranea che si mescola con numerosissimi piatti, sia come condimento che come contorno. Piatti tipici della questa festa sono: spaghetti con salsa di Pomodoro di Cappella di Scorzè (ricetta esclusiva), pomodori ripieni gratinati e altri gustosi piatti alla brace (costicine, salsicce, braciole, pollo), bistecche di puledro e baccalà. Anche questa edizione sarà ricca di eventi ed intrattenimento per tutte le età

Festa del Radicchio:

  • QUANDO? 2° e 3° settimana di novembre (34° edizione)
  • DOVE? Rio San Martino, Venezia.
  • Radicchio Rosso di Rio San MartinoDA NON PERDERE: La Festa del Radicchio Rosso IGP di Rio San Martino, il fiore che si mangia, è un evento di importanza regionale in quanto è il capofila dell’iniziativa “La casa degli IGP Veneti”, che riunisce i tre più importanti consorzi di tutela delle tipicità agroalimentari della regione: Treviso, Verona e Chioggia. E’ frutto di una organizzazione ben collaudata e della volontà sempre più decisa di rendere protagonista il territorio del radicchio, i suoi prodotti e la sua cultura, anche oltre i confini regionali.